sabato 26 luglio 2014

Sasso Rosso Via Bertini-Verin

Abbattuti da un'estate piovosissima che ci lascia a casa anche questo sabato vi racconto l'uscita di domenica scorsa al Sasso Rosso, via Classica o dei Fiorentini che in realtà si chiama come gli apritori: Bertini Verin (Valdo).




La giornata è particolarmente afosa e in serata danno pioggia ma visto che l'avvicinamento e rientro sono brevi e in discesa andiamo lo stesso.

La via una volta chiodata classica e a chiodi a pressione è stata quasi completamente riattrezzata a fix tranne il primo tiro dove due friends medi fanno comodo per la fessura iniziale. Sono stati lasciati molti vecchi chiodi a lama e a pressione per cui sul duro la via risulta azzerabile (dipende dalle misure dell'arrampicatore :-) n.d.r.) e staffabile mentre sui tratti più facili gli spit sono più distanti anche se a volte messi in posti poco logici.






In libera con l'uscita di Piotti-Crescimbeni si arriva credo al 6c nell'ultimo tiro e 6b+ nel penultimo ma noi abbiamo optato per uno stile più classico usando cordini a mo di staffe, la roccia è generalmente buona e ripulita dalle molte ripetizioni ma comunque da verificare in alcuni tratti.



L'ambiente è molto bello e la valle tra il sasso rosso e la Pania di Corfino davvero amena e con tante strutture rocciose immerse nel bosco di lecci e carpini.
Con grande soddisfazione appena arrivati alla macchina è cominciato a piovere.






Irene, Leandro, Gian Marco, Cosimo e Sebastiano.



Nessun commento:

Posta un commento